Search Menu
 
Cookie policy
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vitamina E: la vitamina con proprietà antiossidanti che favorisce il rinnovo cellulare
Vitamina E: la vitamina con proprietà antiossidanti che favorisce il rinnovo cellulare

Vitamina E: la vitamina con proprietà antiossidanti che favorisce il rinnovo cellulare

Data: 25 gennaio 2021

La vitamina E o Tocoferolo; una vitamina liposolubile con diverse funzioni..
Grazie al suo potere antiossidante, il suo principale ruolo è quello di proteggere i tessuti da tutti i danni causati dai radicali liberi ma le sue funzioni non si limitano soltanto a questo..

Le scopriamo tutte in questo interessante articolo!

Vitamina di natura liposolubile, presente negli alimenti in forme chimiche divise in due grandi categorie: tocoferolo (alfa, beta, gamma, delta) tocotrienolo (alfa, beta, gamma, delta) tutte sostanze altamente antiossidanti e liposolubili tra le quali, l'alfa-tocoferolo emerge come il più noto.
Assorbito dalla mucosa intestinale grazie alla presenza di grassi alimentari; la sua concentrazione sanguigna viene regolata dal fegato.


Oggetto di numerossimi studi iniziati intorno al 1922 da parte di Evans e Bishop ne è stata confermata la sua grande capacità nel prevenire la perossidazione lipidica e tutto ciò che comporta la produzione di radicali liberi.

Sistema immunitario, pelle, difficoltà cognitiva, vista; sono tutte situazioni nelle quali la Vitamina E interviene positivamente.
Importante, infatti, nel combattere virus e batteri, mantiene in salute il nostro sistema immunitario e protegge anche i neuroni dallo stress ossidativo ritardando il declino cognitivo e prevenendo l’insorgere di malattie degenerative come l’Alzheimer.
Protegge i tessuti dall'azione degenerativa dei radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare.
In ambito dermatologico, la Vitamina E, è l'antiossidante naturale più importante per proteggere la pelle dagli effetti negativi dello stress ossidativo.


Una vera e propria "vitamina anti-aging" che svolge un ruolo fondamentale nella protezione della pelle dall'azione dei radicali liberi, nel mantenimento della sua integrità e salute favorendone uno stato giovane, luminoso e bello.
Per queste ragioni, la Vitamina E, spesso, è un principio attivo nella formulazione di creme di bellezza per il viso.
Utlizzata nelle terapie contro acne ed eczemi; è in grado di accelerare la guarigione di lesioni riducendo la formazione di cicatrici evidenti.
L'elevato potere antiossidante della vitamina E permette di proteggere anche la vista evitando problematiche degenerative della retina e la formazione della cataratta.

Sapevi che..

Dapprima venne chiamata fattore X e successivamente Vitamina E perchè scoperta dopo la D?

Di cosa si tratta e dove si trova

Appartiene al gruppo delle vitamine liposolubili e, in quanto tale, non deve essere assunta di continuo attraverso l’alimentazione.
E' sensibile alla luce e al calore ed è particolarmente abbondante nei frutti oleosi come le arachidi, i pistacchi, mandorle e pinoli oltre che nelle olive, nei legumi e negli oli vegetali.


Presente anche nei cereali integrali e nei legumi, soprattutto, nei ceci, la ritroviamo anche nelle carote, nelle verdure a foglia verde e nei pomodori.
Si trova nei frutti di bosco e nelle albicocche essiccate mentre, negli alimenti di origine animale, la ritroviamo nel latte, nello yogurt, nel tuorlo, nel merluzzo e nel pollo.
La sua carenza, pur essendo una situazione piuttosto rara, si ricollega spesso ad uno stato di malnutrizione che può determinare l'insorgenza di problemi legati alla crescita e allo sviluppo. In generale, la mancanza di questa vitamina può essere connessa a disturbi del sistema nervoso e problemi metabolici.
A provocare una sua carenza sono, molto spesso, le diete squilibrate dove sono stati aboliti i grassi oppure problemi di malassorbimento.

Sapevi che..

Risulta protettiva nei confronti dei disturbi cardiovascolari grazie alla sua azione anticoagulante?

sondaggio_si = conoscevo questa sua funzione ma io l'assumo per..

sondaggio_no = ho appena scoperto una cosa nuova


In particolare, moltissimi studi hanno messo in evidenza la correlazione tra le popolazioni che facevano una grande assunzione di Vitamina E e la ridotta incidenza di malattie cardiache e croniche.
In grado di ridurre i processi di aggregazione delle piastrine, riduce placche e trombi all’interno delle arterie senza interferire con la normale capacità di coagulazione del sangue necessaria a bloccare, ad esempio, le emorragie.

Ciò che rende la Vitamina E la più nota tra le Vitamine è il suo grande potere antiossidante proteggendo l'organismo dai danni prodotti dai radicali liberi causati da squilibri di varia natura: invecchiamento, tossine alimentari, raggi UV, inquinamento, fumo che possono danneggiare gli acidi grassi presenti nelle membrane cellulari e determinare l'insorgere di malattie degenerative favorendo la cronicità di alcuni disturbi che trovano sostegno dal dilagare dei radicali liberi.

Curiosità

L'assunzione di Vitamina E potenzia la resistenza fisica, soprattutto, negli atleti che praticano sport di lunga durata.
Ha un ruolo nella produzione di energia e come tonificante: il tocoferolo preserva il Q10.
Inoltre, questa Vitamina, esercita un'azione benefica sulla respirazione cellulare di tutti i muscoli e i nervi che aumentano la capacità di sopportare sforzi protratti nel tempo.

Controindicazioni

Un sovradosaggio di Vitamina E può interferire sul corretto funzionamento della coagulazione del sangue e causare, dunque, emoraggie.
Può, inoltre, interagire con farmaci anticoagulanti e antiaggreganti e con gli estrogeni della pillola contraccettiva.

Referenze scientifiche:

Miyazawa T, Burdeos GC, Itaya M, Nakagawa K, Miyazawa T. Vitamin E: Regulatory Redox Interactions. IUBMB Life. 2019 Apr; 71 (4): 430-441. doi: 10.1002/iub.2008. Epub 2019 Jan 25. PMID: 30681767.

Jiang Q. Natural forms of Vitamin E: metabolism , antioxidant andanti-inflammatory activities and their role in disease prevention and terapy. Free radic biol Med. 2014 Jul; 72:76-90. doi: 1'.2016/j.freeradbiomed.2014.03.035. Epub 2014 Apr 3. PMID: 24704972; PMCID: PMC4120831.

Sazen E, Demirel T, Ozer NK. Vitamin E: Regulatory role in the cardiovascular system. IUBMB Life. 2019 Apr; 71 (4): 507-515. doi: 10.1002/iub.2020. Epub 2019Feb 18. PMID: 30779288.

Sunkara A, Raizner A. Supplemental Vitamins and Minerals for Cardiovascular Disease Prevention and Treatment. Methodist Debakey Cardiovasc J. 2019 Jul-Sep; 15 (3): 179-184. doi: 10.14797/mdcj-15-3-179. PMID: 31687096; PMCID: PMC6822653.

Sesso HD, Buring JE, Christen WG, Kurth T, Belanger C, MacFadyen J, Bubes V, Manson JE, Glynn RJ, Gaziano JM. Vitamins E and C in the prevetion of cardiovascular disease in men: the Physicians' Health Study II randomized controlled trial. JAMA. 2008 Nov 12;300 (18): 2123-33.

Keen MA, Hassan I. Vitamin E in dermatolgy Indian Dermatol Online J, 2016 Jul-Aug; 7 (4): 311-5. doi: 10.4103/2229-5178.185494. PMCID; PMC4976416.

Lee GY, Han SN, The role og Vitamin E in Immunity. Nutriens. 2018 Nov 1.;10 (11): 1614, doi: 10.3390/nu10111614. PMID: 30388871; PMCID:PMC6266234.

Evans JR, Lawrenson JG. Antioxidant Vitamin and mineral supplements for preventing age-related macular degeneration. Cochrane Database Syst. Rev. 2017 Jul 30;7 (7): CD000253. doi: 10.1002/146518. CD000253. pub4. PMID: 28756617; PMCID: PMC6483250.




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento